Guasti e perdite

-

800 314 314

Info pratiche

-

800 238 238

Chiudi
Istituzionali
10 Gennaio 2017

Tecnici al lavoro sul territorio per ghiaccio. Rinnoviamo l'appello: proteggete i contatori

Oltre 6 mila segnalazioni al nostro Numero Verde Guasti (800 314 314) e circa 1.000 contatori rotti o danneggiati dal ghiaccio.
Questo il bilancio aggiornato alla giornata di oggi di questi quattro giorni di basse temperature sul territorio dei 46 Comuni dove Publiacqua gestisce il servizio. Un bilancio ancora provvisorio, in continuo aggiornamento e che, da sabato alla giornata di oggi, fa i conti con i problemi causati, in prevalenza, dalle rotture dei contatori, non adeguatamente protetti, e dal congelamento dei tubi esterni privati oltreché dai problemi sempre creati dal ghiaccio alle tubazioni ed agli impianti dell’acquedotto.
Problemi si sono registrati e si stanno registrando su tutto il territorio e riguardano, come detto i contatori (se ne contano circa 1.000 rotti o congelati), le tubazioni dell’acquedotto, con rotture determinate dalla variazione termica, ed anche i nostri impianti, visto che tutti gli apparati e le tubazioni che li alimentano, specialmente per quanto riguarda gli impianti collinari, sono soggette alle bassissime temperature notturne.
Il personale Publiacqua è mobilitato, in orario di lavoro e di reperibilità, a fronteggiare questa situazione e nel solo fine settimana scorso il numero di interventi si è quadruplicato rispetto alla normale attività del weekend. Particolare attenzione viene posta sulla sostituzione contatori in quanto questa tipologia di guasti comporta mancanza d’acqua e impossibilità di far funzionare gli impianti di riscaldamento. Attualmente i nostri operatori, lavorando riescono a sostituire oltre 200 contatori al giorno.  
Il nostro Numero Verde Guasti (800 314 314), opportunamente potenziato, da sabato fino alle prime ore del pomeriggio di oggi aveva già ricevuto oltre 6 mila segnalazioni dal territorio ed anche in queste ore sta ricevendo ancora moltissime telefonate, è possibile quindi che i tempi di attesa non siano brevi. Invitiamo pertanto gli utenti che hanno già segnalato il loro problema a non richiamare ulteriormente in quanto tutte le segnalazioni ricevute sono state trasmesse ai tecnici di zona e tutti gli interventi saranno effettuati non appena possibile e con l’ovvia gradualità. Il nostro personale è impegnato h24 nella risoluzione dei problemi.

Rinnoviamo l’appello ai cittadini che non lo avessero ancora fatto a proteggere il contatore e a tenere sotto controllo le tubazioni del proprio impianto interno. Queste semplici operazioni sono importantissime per evitare ulteriori rotture e disagi.