Data pubblicazione: 08.10.2021
Data aggiornamento: 08.10.2021

Il nostro impegno a contrastare qualsiasi forma di corruzione

Anticorruzione

Publiacqua da sempre impegnata nella diffusione della cultura della legalità, ha deciso di intraprendere un percorso volto all’ottenimento della certificazione ai sensi della Norma UNI ISO 37001:2016.

La Norma UNI ISO 37001: 2016 è una norma internazionale di applicazione volontaria che definisce i requisiti per un sistema di gestione finalizzato alla prevenzione della corruzione.

L’adozione, all’interno della nostra organizzazione, degli standard previsti nella norma UNI ISO 37001:2016 ha consentito di rafforzare il sistema interno di lotta contro i fenomeni corruttivi – attivi e passivi -, istituendo una cultura di integrità, trasparenza e compliance. 

Le misure anticorruzione sono contenute all’interno della Politica e delle diverse procedure che la Publiacqua S.p.A. ha modificato o implementato in un’ottica di tutela dell’integrità del business e della propria reputazione

Il percorso ha impegnato in prima persona tutti i dipendenti attraverso lo svolgimento di attività di informazione e sensibilizzazione. Il sistema i riguarda, infatti, tutte le persone che lavorano per Publiacqua. Anche i soci in affare che intendono stabilire qualsivoglia forma di relazione commerciale sono tenuti a rispettare i principi anticorruzione a cui la Società ha aderito.
È stata, inoltre, istituita una Funzione Anticorruzione, con compiti di monitoring sul sistema implementato, sull’aggiornamento del medesimo, sulla formazione del personale e di reporting della propria attività e agli organi di vertice. 
Publiacqua ha, altresì, approvato nel corso del 2020, un sistema whistleblowing, volto a prevenire situazioni di rischio di commissione di reati e a contrastare possibili illeciti, in un’ottica di diffusione della cultura dell’etica e della legalità. Le segnalazioni possono essere effettuate attraverso il sito aziendale cliccando qui

Publiacqua non si ferma mai: il prossimo passo importante e sfidante è ottenere il riconoscimento del percorso intrapreso da parte di un Ente di Certificazione accreditato.

Correlati