Data pubblicazione: 14.01.2019
Data aggiornamento: 15.01.2019

Fatturazione elettronica e Split Payment

FATTURAZIONE ELETTRONICA 

 

Come noto la Legge di bilancio 2018 ha previsto con decorrenza 1 Gennaio 2019 l'obbligo della fatturazione elettronica per le cessioni di beni e per le prestazioni di servizio anche tra privati. Per adempiere a tali obblighi le fatture emesse a vario titolo Publiacqua SpA dovranno essere inoltrate in formato elettronico, al Sistema di Interscambio (SDI), incaricato dalla Agenzia delle Entrate, secondo un determinato formato che prevede il tracciato XML (per maggiori informazioni si rinvia al sito web http://www.fatturapa.gov.it).

Nella predetta fattispecie ogni fattura non elettronica o trasmessa con modalità diverse si intenderà per legge non emessa e non sarà accettata dalle nostre Società.

Publiacqua si avvarrà dell'ausilio di un intermediario regolarmente accreditato.                                                                                                                                                                                                                                                                     

Qualora Voi risultaste nostri creditori, al fine di trasmettere le fatture elettroniche e di facilitarne l'ingresso nei nostri sistemi a beneficio di entrambe le parti, Vi elenchiamo alcune indicazioni da seguire in fase di compilazione del tracciato XML, per rispettare le esigenze dei nostri sistemi amministrativi di Ciclo Passivo:

Publiacqua SpA rientra nel regime di IVA in Split Payment. Le fatture che perverranno con regime IVA diverso da Split, salvo i casi di applicazione specifici di ulteriori regimi fiscali previsti dalla normativa vigente, saranno rigettate e verrà richiesta apposita nota di credito ed emissione di fattura corretta;

• Tutte   le   fatture dovranno essere   inviate   con  l'indicazione del  seguente "Codice Destinatario" da riportare nell'apposito campo previsto

                                                                                                                 0000000 

Il sistema di interscambio e l'intermediario accreditato riconosceranno la Partita Iva di Publiacqua SPA riportata come campo obbligatorio nella fattura elettronica e la inoltreranno utilizzando un percorso predisposto per consegnarla direttamente ai nostri sistemi.

A lato puoi scaricare l'informativa completa, che evidenzia in particolare i dati che dovranno contenere tassivamente le fatture, oltre ai dati obbligatori previsti dalla legge.

 

 

SPLIT  PAYMENT   

Decreto Legge 16 ottobre 2017, n. 148 - Aggiornamento  elenchi  soggetti tenuti all'applicazione dello Split Payment.

 

in data 19 dicembre 2017 il Ministero delle Finanze - Dipartimento delle Finanze ha pubblicato i nuovi elenchi dei soggetti tenuti all'applicazione del meccanismo della scissione dei pagamenti di cui all'articolo 17-ter comma 1/bis del D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 633, come modificato dall'articolo 3, comma 2 del decreto-legge 16 ottobre 2017, n. 148, convertito, con modificazioni, dalla legge 4 dicembre 2017, n. 172; che, alla luce di quanto sopra, la società scrivente rientra nel campo di applicazione del prowedimento in oggetto, pertanto, a partire dal 1• gennaio 2018. Tutte le fatture che perverranno dovranno esporre sia la base imponibile che l'IVA riportando l'annotazione "scissione contabile (o split payment) di cui all'art. 17-ter D:P:R: 633/72".

Tale sistema, prevede che, in deroga al regime ordinario di liquidazione dell'imposta, a corrispondere l'IVA all'Erario sia direttamente questa Società. In ottemperanza a tale disposizione Publiacqua S.p.A. a decorrere dal 1 gennaio 2018 non accetterà più fatture non conformi alla suddetta normativa, salvo i casi di  applicazione  specifici  di ulteriori regimi fiscali previsti dalla normativa vigente. Pertanto le fatture non conformi verranno restituite all'emittente per la rettifica dei documenti in base alle istruzioni fornite dall'Agenzia delle Entrate. In considerazione di quanto sopra, dato che l'IVA all'Erario verrà versata a cura di questa Società e non più dal fornitore, si ritiene che l'emissione del progetto di notula, non più necessario, possa essere sostituito dall'emissione diretta della fattura.

A lato puoi scaricare l'informativa

Correlati