Guasti e perdite

-

800 314 314

Info pratiche

-

800 238 238

Chiudi

Il capoluogo e gran parte del territorio comunale sono approvvigionati dall’acqua dell’impianto di Figline Valdarno che rende potabile l’acqua del fiume Arno mediante processi di trattamento tecnologicamente complessi che comprendono le fasi di chiarificazione, filtrazione su sabbia e su carbone attivo granulare, disinfezione con biossido di cloro. L’Arno è regimato dalle dighe Enel ed è costantemente assicurata la quantità necessaria al fabbisogno idrico.

La località di Ponte agli Stolli è approvvigionata da acqua del pozzo omonimo e Castiglioni è rifornita da una sorgente locale.

Provenienza: 
Dati riferiti al capoluogo
Concentrazione ioni idrogeno (pH): 
7,9
Conducibilità elettrica: 
514
Alcalinità: 
328
Residuo fisso a 180°C: 
368
Durezza totale: 
21
Ioni Calcio: 
63
Ioni Magnesio: 
11
Ioni Sodio: 
27
Ioni Potassio: 
3
Ioni Nitrati: 
4
Ioni Nitriti: 
assente
Ioni Ammonio: 
assente
Ioni Cloruri: 
46
Ioni Floruri: 
<0,1
Ioni Solfati: 
47